CARISSIMI AMICI

inserisco da oggi, 17 agosto 2017, il tasto per ricevere vostre donazioni...

 

finora non vi ho mai chiesto nulla..

ho messo qui le mie opere perchè fossero a vostra disposizione e l'ho fatto come scelta politica e personale..

ma la mia vita è diventata durissima...

Mia madre non mi aiuta più in maniera costante ma solo molto saltuariamente.

i miei figli non mi parlano quasi...

il denaro che il mio ex marito mi diede in fase di divorzio, nel 2013, che mi ha permesso di sopravvivere fino ad ora, è terminato...

ricevo mensilmente 800 euro dallo stato ma 500 se ne vanno per l'affitto e le spese di casa..

capite che quel che resta non basta neppure per il cibo mio, per Brugola e per Stellina

 

Non vi chiedo un ingresso obbligatorio, chi non può o non vuole, continui pura a fruire dei contenuti del mio sito in maniera gratuita...

 

 

Ma tu, ora, che entri qui per leggere, guardare, ascoltare, puoi aiutare arianna amaducci...

 

grazie se lo farai..

 

fare una donazione è molto semplice, clicca sul tasto e segui le istruzioni... 

non vi è un tetto minimo... bastano anche 50 centesimi ogni volta che passi di qui...

 

 

grazie, sinceramente

 

pace e luce nel tuo cuore e nella tua vita

dom

31

mar

2013

LE FESTIVITA' MI METTONO ULTERIORMENTE DI CATTIVO UMORE

 

SONO TRE GIORNI CHE NON ENTRO NE' QUI NE' SU FB

 

immagino che ci siano tantissimi vostri messaggi di auguri.

vi chiedo scusa ma le festività mi rendono ancora più malinconica e laconica..

lontano dall'italia..

già era difficile in sardegna, qui lo è ancora di più.

per la prima volta nella mia vita non ho mangiato il cioccolato dell'uovo di pasqua perchè su tutta l'isola non vi è neppure l'ombra di un uovo di pasqua

veramente ho pranzato con un'insalata di lattuga e pomodori.

 

stasera ho fatto un po' di sugo al pomodoro per due spaghetti.

anche se non sono i miei amati dececco, pazienza..

 

che volete che vi dica.. le feste mi fanno questo effetto e chi mi conosce da un po' di tempo, lo sa.

perciò, perdonatemi..

spero che riemergerò presto.

e spero che abbiate passato una bella e serena giornata di festa con i vostri cari

qui non c'è l'ora legale quindi adesso siamo tre ore indietro, rispetto all'talia..

perciò vi auguro una buona serata e vi abbraccio forte, chiedendovi ancora di scusarmi.

 

leggi di più 0 Commenti

mer

27

mar

2013

OGNI PROMESSA E' DEBITO

27 febbraio 2013
27 febbraio 2013

 

OGNI PROMESSA E' DEBITO

vi avevo promesso una mia foto e mantengo..
non che mi piaccia pubblicare mie foto ma...

non sono in forma splendida..
stanca e dolorante..
ma soprattutto stanca...
scusatemi se sono scontrosa e di poche parole..
ho scritto, parlato e persino cantato sempre tanto che forse il silenzio è davvero l'unica cosa che mi resta...

se vi mancano le mie parole vi ricordo il mio sito
www.ariannaamaducci.com
lì c'è quasi tutto quello che ho scritto.
nel menù a destra, sotto la testata,  trovate l'accesso a tutto.. è facile

etta sta bene, il dolore alla zampina è passato.. vi saluta felice e scodinzolante..

io vi abbraccio con grande amore.. spero stiate tutti bene..
e che abbiate sempre pace e felicità <3

leggi di più 2 Commenti

lun

25

mar

2013

ETTA E TETE'

 

ETTA E TETE'

 

tetè e il cane del proprietario del residence nel quale vivo.

è un bel cagnone alto e snello, proprio tutto il contrario della mia piccoletta che è bassa e cicciottella!!

da quando etta è arrivata da noi, tetè viene tutti i giorni a farle un saluto ed a giocare un po' con lei, anche se lo fa come per farle un favore, rimarcando la sua condizione di primogenito e detentore del primato..

di certo è un po' geloso ma lo è gentilmente, senza essere aggressivo con la cucciola.

in effetti con noi lui è un cane molto dolce ma poi, quando vede estranei aggirarsi attorno alla proprietà, abbaia imperioso e si fa vedere e sentire come attiva sentinella...

 

oggi, però, c'era un profumino buono che veniva dai fornelli: la tata stava cucinando il riso pilar, bello piccante, con una salsina che si chiama ' mojio ' con pomodoro cipolla aglio carota e non so cos'altro, piccante anche quella, con la quale condire il riso che così è davvero buonissimo!!!

e allora i due cani sono stati educatamente in attesa finchè hanno ricevuto la loro porzione...

veramente ad etta il riso non piace granchè... ne mangia giusto un pochino, più che altro per farmi piacere..

però adora le crocchette..

gli spaghetti li mangia solo uno per uno dalla mano mentre invece la zuppa di verdure e legumi le è piaciuta molto!!

anche lei ha i suoi gusti..

invece tetè ha sempre fame e mangia tutto...

 

le foto sono eloquenti....

 

e davvero la scritta di benvenuto sul tappetino è assolutamente sincera!!!

leggi di più 6 Commenti

dom

24

mar

2013

DOMENICA POMERIGGIO...

IL MURO BIANCO ED I FALCHI
IL MURO BIANCO ED I FALCHI

 

UNA FESTA IN PAESE...


sento le voci, le grida, le acclamazioni

qualcuno parla al microfono

una donna canta..

 

l'oceano si rinforza con il vento

la folata

l'ondata

insieme

tanto che non si distingue l'una voce dall'altra..

 

un falco e la sua compagna si rincorrono nel cielo sopra la mia camera da letto

lui fa la sua danza d'amore e stride

apre le ali e si mostra per quanto è bello

lei appollaiata sul muro bianco

lui sul filo della luce

poi si alza in volo, plana nel vento

e si riposa su di un palo

 

etta ha male ad una zampina

l'altro giorno le è finita sotto le ruote della mia carrozzella..

nulla di grave ma si vede che si è fatta uno strappo

le abbiamo dato il gel all'arnica... le passerà

ma mi guarda con lo sguardo da povera orfanella abbandonata...

 

io... un po' di malessere generale addosso, da ieri..

brividi, stanchezza..

un disagio strano...

forse un inizio di cistite..

forse un ricordo di venti giorni di catetere..

forse chi lo sa..

 

qui sono le 17,47..

domenica pomeriggio........

 

leggi di più 8 Commenti

sab

23

mar

2013

L'ALBERO E IL TRAMONTO

L'ALBERO E IL TRAMONTO - olio su legno 30 x 30
L'ALBERO E IL TRAMONTO - olio su legno 30 x 30

 

L'ALBERO E IL TRAMONTO

 

Scivola

rosso

indaco

tremulo verde

 

Il tempo

è re

 

Il vento

è musica

 

Risuona

divina teoria.

leggi di più 4 Commenti

ven

22

mar

2013

LA MIA CASA A VILA DO MAIO

IL CANCELLINO D'INGRESSO AL MIO VIALETTO
IL CANCELLINO D'INGRESSO AL MIO VIALETTO

 

BENVENUTI NELL MIA CASA A VILA DO MAIO, SULL'ISOLA DI MAIO, CAPO VERDE!!!

 

la foto è presa dall'interno, cioè vedete ciò che io vedo dal mio patio..

 

qui di seguito troverete una piccola galleria fotografica di come è ora la mia casa..

mancano ancora il tavolo e le sedie, quello che vedrete fotografato è un tavolino per esterni che prende la sua vece in attesa di essere abbastanza ricca per ordinarne uno più consono..

idem dicasi per altri mobili e mobiletti che ho intenzione di aggiungere man mano: un cassettone per la camera da letto ed altre cose che ho in mente. le farò costruire dal falegname, mese dopo mese.

 

stessa cosa vale il giardino, che desidero far arricchire di fiori ed anche far seminare un piccolo orto.

ma per il momento questa è la mia casa a ventidue giorni dal mio arrivo qui.

 

quindi entrate e benvenuti!!

 

non ho un vero caffè all'italiana da offrirvi, ma solo quello solubile.. però posso offrirvi un ottimo tea inglese, se lo preferite!

latte o limone???

 

 

leggi di più 24 Commenti

mer

20

mar

2013

UN FIORE SELVATICO DI PRIMAVERA

 

NON SO DA QUANTO NON PIOVA QUI, A MAIO,

 

ogni giorno grandi nuvole cariche di pioggia si formano nel cielo sopra di me e vanno verso la loro lontanissima destinazione.

ma qui la terra è arida e tutto è secco, nei grandi spazi liberi attorno al piccolo paese di pescatori di vila do maio.

eppure dentro il giardinetto sul retro, che abbiamo recintato perchè etta potesse giocare e muoversi libera, al riparo dalle capre che mangiano tutto quanto sia commestibile, o quasi, sono nati degli arbusti selvatici.

oggi è il primo giorno di primavera e mi ha offerto fiori spontanei.

 

 

leggi di più 2 Commenti

mar

19

mar

2013

LA CATTURA

LA CATTURA - 2013 olio su tela 13 x 18
LA CATTURA - 2013 olio su tela 13 x 18

 

LA CATTURA

 

Forza

contro forza

 

olio su tela 13 x 18

 

dopo la pescatrice di OCCHI DI MARE, olio su tela 35 x 45, che ho postato qualche giorno fa, ecco questo piccolo 13 x 18 sempra a tema di pescatori, ordinatomi dalla stessa persona, un ragazzo africano che vive qui a maio e si occupa di pesca sportiva, pescatori, turismo incentrato sulla pesca, eccetera...

 

pur stando sempre dalla parte del pesce ho acconsentito ad eseguire questo piccolo quadretto dato che comunque la pesca, in un modo o nell'altro, è l'attività principale di quest'isola ed il mezzo primario per alimentarsi ed alimentare la propria famiglia.

ringraziando le guizzanti ed argentee creature del dono che ci fanno.

 

leggi di più 0 Commenti

lun

18

mar

2013

COME PASSO LE MIE GIORNATE

SPESSO QUALCUNO DI VOI MI CHIEDE COME VIVO QUI...

 

come vivo qui?

così, molto semplicemente..

uscire è difficoltoso, come ho visto ieri sera: non ci sono strade asfaltate e la mia carrozzella  su questo pietrisco o sull'acciottolato non va, si pianta, si  blocca, con colpi dannosi alla mia povera schiena ed anche pericolosi per la carrozzella stessa, che se si rompesse, sarebbe un vero disastro.

quindi per uscire ogni volta dovrò prendere un taxi, peraltro davvero a buon mercato.

per questo, ed anche perchè fino ad ora non me ne sentivo in grado, di uscire, me ne sto in casa, godendo della compagnia di milli, con la quale facciamo lunghe chiacchierate, qualche partita a scarabeo, qualche film sul pc..


alla mattina, eccetto la domenica, viene la tata e resta fino alle 15. si occupa delle faccende e prepara il pranzo, mentre milli pensa agli acquisti ed alla direzione generale delle cose.

a mezzogiorno o poco più pranziamo tutte e tre insieme, chiacchierando, e ciò è davvero gradevole.

ogni tanto riceviamo qualche visita di qualche amica o amico o conoscente di milli che poi diventano amici e conoscenti anche miei.

l'altra ospite del bb si ferma spesso per un saluto ed il proprietario non manca mai di passare per le ultime notizie, necessità oppure per farci gustare qualcuno dei suoi ottini piatti di pesce.

poi, verso sera io e milli insieme prepariamo la cena e ceniamo.

anche se le nostre abitudini di cucina e persino i nostri gusti sono diversissimi, però il risultato è comunque ottimo, anche perchè, alla fine, quando si mette amore, in cucina, altro non serve....

cuciniamo soprattutto verdure e legumi ma anche pasta o riso.. siamo entrambe vegetariane, anche se ci capita di fare qualche strappo alla nostra regola, perchè qui il cibo principale è il pesce, seguito dal pollo e dal maiale..

le verdure non si trovano così facilmente e in grande varietà come da noi e quindi sono anche molto costose, a differenza del pesce che è davvero a buon mercato e gustosissimo. impossibile quindi non mangiarlo, anche perchè sempre ne arriva, in un modo o nell'altro..


dopo cena di solito milli si ritira assai presto perchè stanca e bisognosa di dormire...

io allora sto su skype con qualche amica dall'italia oppure guardo un film o passo un po' il tempo con i miei amati solitari, prima di addormentarmi..

come vedete, nulla di che.

 

ora ci organizzeremo per uscire, qualche volta, magari andare a mangiare fuori oppure a visitare l'isola, dato che ancora ho visto ben poco.. ma ci sarà tempo...

non sono una turista ideale: mi stanco troppo a fare qualsiasi cosa e poi, non so, stare fuori casa mi agita..

per il momento va bene così..

 

ascolto il mare battere contro la scogliera, le capre belare, il vento soffiare.. al mattino mi svegliano i galletti che spiegano le loro voci poderose..

vedo una striscia di mare dalla vetrata sul patio e il cielo, spesso solcato da nuvole velocisisme..

sento le voci dei bambini a scuola, che non è troppo lontano da qui ed anche, il sabato e la domenica, lo schiamazzo delle partite di calcio.

la notte, quando è festa in paese, sento la musica ed il vociare della gente..

essendo il cimitero qui vicino, per tre volte ho sentito i loro canti e pianti funebri.

così partecipo, ritirata e silenziosa, alla vita di quest'isola.

 

ho commissionato un po' di lavoro a qualche artigiano, lascio un po' di denaro ai commercianti.. che altro posso fare?


non ho ancora la concentrazione per riprendere a scrivere ma ho intenzione di farlo il prima possibile: devo terminare la mia autobiografia.

però, per un po' di tempo ancora, ho bisogno di stare lontana da me stessa, da quella che sono stata, dalla mia vita difficile e dolorosa..

ho bisogno di non pensare, di non ricordare..

di restare in questo limbo nuovo e sereno, in questo lido vergine e tranquillo che ho ricavato dal disastro più totale, che mi è stato donato e che ora mi voglio godere...

 

e spero presto di poter dipingere spiagge ed onde e vele..

anche se non le avrò viste però le avrò sentite nel mio cuore....

leggi di più 1 Commenti

lun

18

mar

2013

GLI AIRONI E LE CAPRE

 

CI SONO DEGLI AIRONI BIANCHI, QUI, SULL'ISOLA DI MAIO..

 

sempre li vedo volare, in coppia, non molto alti dal suolo, aggraziati e regali..

stamattina milli ne ha visti quattro nello spiazzo che è sul restro della nostra casa, che stavano in mezzo a tre o quattro capre.

le capre sono una costante, sempre alla ricerca di cose da mangiare,..

anche noi mettiano sempre fuori gli scarti di frutta e verdura e tutto quanto è commestibile per loro.

ma mai le avevamo viste accompagnate a questi regali uccelli.

ho pensato che, dato che è il momento che le zecche sono mature e si staccano dalle capre, che di certo ne sono piene, per depositare le uova nel terreno, stavano là per raccoglierle, cibandosene..

certo a noi la cosa fa un brutto effetto ma per le capre e per i cani e gatti randagi ma anche soprattutto per i bambini che vedo spesso correre attraverso questi terreni incolti, fungono da necessari ed utilissimi spazzini ed igenizzatori..

ma, a parte questo, era davvero un buffo contrasto..

e ve l'ho voluto mostrare anche se la foto non è un granchè perchè scattata con lo scarsissimo cellulare di milli...... ;0)))))))))

leggi di più 2 Commenti

lun

18

mar

2013

ETTA GIOCA SUL LETTO CON ME...

 

IN OVERDOSE DI COCCOLE, FELICITA' ED ENERGIA,


la piccola etta, approdata definitivamente sul mio letto, mordicchia tutto quello che trova, che può ed anche che non può!!!

 

in primis, la mia mano ed il mio braccio, che già recano evidenti segni dei suoi - molto - aguzzi dentini,,

e poi tutta una serie di cose di cui si è impossessata, tra cui troneggia, ormai definitivamente sbocconcellata, la paletta per le mosche, che vedete sullo sfondo....

 

è veramente vivace e sto cercando di educarla.

siccome mi fa male, perchè stringe troppo, le dico, con voce ferma ed un po' minacciosa: ' NO..' e le sottraggo la mano perchè smetta di masticarla, mostrandole in contemporanea l'indice in modo indicativo ed impositivo...

dalle foto potete vedere voi stessi la sua reazione!!!!!!

avrò vita dura, con lei!!! ;0))))))

 

ma è così deliziosa e furbetta che mi incanta..

perciò è già viziatissima, tanto che milli - che vi saluta tantissimo - mi sta sgridando in tutti i modi...

ma mi sa che io sono più cocciuta di etta!!!

viziarla è fonte di gioia, per me.. e poi.. son vizi innocui, perchè le metto comunque dei paletti e imparerà ad essere una brava e beneducata cagnolina..

in fondo, cosa fa, poi???

ha portato fuori nel suo cortiletto dietro casa tutti i suoi giochi, compreso qualche tappetino scendiletto che ha confiscato come la paletta... e poi vuole mordere le lenzuola e scavare il materasso per renderlo più morbido...

che male c'é????? milli, sei troppo severa!!!!!!!!!! ;0)))))))))))

chi l'avrà vinta, tra le due???

lo saprete alla prossima puntata.......... fotografica...................

 

ho parecchio mal di testa, stamattina ma sono molto di buon umore, nonostante..
la presenza della cucciola mi allieta e poi mi sono rasserenata molto.. lo strappo dal mio vecchio mondo si sta assorbendo e questa casa, questa realtà, queste persone che ho intorno stanno diventando ormai devinitivamente la mia casa, la mia vita.


che altro dire?

 

leggi di più 0 Commenti

dom

17

mar

2013

LA MIA PRIMA PASSEGGIATA A MAIO

leggi di più 0 Commenti

sab

16

mar

2013

L'ARRIVO DI ETTA NELLA MIA VITA

 

DORME SERENA E COMPLETAMENTE FIDUCIOSA

 

è arrivata l'altro ieri, raccolta dalla strada dalla mia tata.

 

è piuttosto rachitica ed era piena di parassiti,

affamata ma vitale e intelligentisisma.

in pochissime ore si è resa conto di tutto: ha imparato ad andare al guinzaglio, a sporcare fuori, avvertendo quando ne sente il bisogno, a giocare con i giochi che le ho portato, a dormire nella cuccetta morbida, anche se un po' a modo suo..

si è innamorata di me ed io di lei..

mi mancava troppo un cane nella vita...

in due giorni è diventata la mascotte di tutti, qui nel deb and breakfast...

ora è a spasso con la mia tata ed è andata al piano di sopra a trovare una delle ospiti che le fa sempre tante coccole....

è davvero ruffiana e strappabaci..

mi mancava davvero troppo un cane anche se penso a gine e mi viene da piangere.. mi sento in colpa e mi sembra di averla tradita,

ma era impossibile portarla qui, come vi ho spiegato tante volte.. e così io non potevo stare senza un cane..

sono felice di avere di avere etta..

mi riempie la vita di quell'amore che solo un cane può dare....

sarebbe di certo morta presto oppure avrebbe avuto una vita assai difficile come tutti i randagi..

ora è felice, ripulita e si sta riprendendo alla grande...

e io mi sento il cuore cantare...


leggi di più 4 Commenti

gio

14

mar

2013

OCCHI DI MARE

OCCHI DI MARE - 2012 olio su tela 35 x 45
OCCHI DI MARE - 2012 olio su tela 35 x 45

 

 

OCCHI DI MARE

 

E' sale

e sole

e salata solitudine

 

Dai flutti

l'argento

si fa pane

per la casa

che attende

 

Se il pescatore

non è pescato

è sale è sole

è sorriso

di occhi di mare..

 

 

il mio primo dipinto olio su tela capoverdiano.....

è stato eseguito su richiesta di un pesacatore di qui....

 

 

 

 

 

leggi di più 3 Commenti

ven

08

mar

2013

QUI NON C'E' LA MIMOSA.....

L'ANGELO NUDO - 2012 olio su tela 13 x 18
L'ANGELO NUDO - 2012 olio su tela 13 x 18

 

E' TUTTO COSI' LONTANO........

 

oppure sono io che sono così lontana da tutto...

come se nulla fosse esistito e nulla più esistesse

come se non avessi più una storia, un passato

ma neppure un futuro..

 

solo un presente fatto di queste ore

sonore di questo vento forte

che gonfia onde immense

a sbattere contro una spiaggia che io

ancora non ho visto.

 

dentro, nel fondo del mio cuore,

come una nenia triste

cantata sottovoce

un canto funebre a un bimbo mai nato

a un fiore mai sbocciato

e mi chiedo:

quando una pianta viene divelta e poi

trapiantata

soffre?

 

so che sì, soffre, che si guarda intorno e non trova

il cielo delle sue lunghe giornate

 

ma è così piccolo l'animo di un essere umano?

è così piccola la sua mente da perdersi appena fuori

il recinto del suo orto?

 

l'infinito è troppo grande.

per questa ragione D'Io ha inventato le cose

animate e non

perchè qualcosa lo racchiudesse e

ne narrasse una qualche piccola immensa sfumatura................

 

qui non esiste la mimosa, non esistono migliaia di negozietti di fiorai che vendono mazzetti gialli a chi si ricorda un giorno all'anno che esiste un qualcosa chiamato ' donna '.

ma anche a Capo Verde oggi è il giorno della donna, me lo ha detto la mia tata, sorridendo con quei suoi meravigliosi denti bianchissimi ed i suoi occhi luminosi e dolci.

è bella, la mia nuova tata, allegra, affettuosa, molto gentile.....

lei è nata su questa isoletta sperduta nell'oceano nè mai ha visto altro.... non è mai stata in una grande città europea,, credo che non abbia mai visto un rametto di mimosa.

e non credo proprio questa sia per lei una così grande sfortuna.

 

tutto è così relativo che facciamo come le ostriche:

aggrappate al nostro piccolo scoglio immaginiamo che sia

l'universo intero........

 

quante sono le donne su questa piccola pallina che gira sperduta per le vie dell'universo?

qualche miliardo, credo.

qualche miliardi di universi dentro l'universo...

angeli nudi.............. e non solo l'otto marzo......

 

io, che sono donna e madre ma anche la negazione di quello che sono, oggi ascolto il vento......................

universo di voci nell'universo.

 

 

leggi di più 5 Commenti

mar

05

mar

2013

VILA DO MAIO: L'AURORA DALLA MIA FINESTRA

 

Buongiorno a tutti i miei amici!!

non ancora del tutto restabilita dal virus gastrointestinale e piuttosto stanca dai lavori di mettere su una nuova casa, ieri sera sono crollata assai presto senza riuscire a darvi mie notizie.

ma stamattina ero sveglia ante l'alba e così ho dipinto..

 

per voi la prima aurora a vilha do maio...

ed i miei piccoli versi

 

VILHA DO MAIO: L'AURORA DALLA MIA FINESTRA

2013 dipinto digitale

leggi di più 3 Commenti

lun

04

mar

2013

SVELATO IL MISTERO: ISOLA DI MAIO, CAPO VERDE.....

 

ISOLA DI MAIO, CAPOVERDE...
ecco dove è finita la vostra ari...
un gruppo di isole vulcaniche al largo della costa africana, lambite dalla corrente del golfo e dagli alisei, con un clima caldo secco tutto l'anno - ma non troppo caldo, perchè sempre ventilato - ..
ho affittato un bell'appartamento di quasi 100 metri quadrati al bed and breakfast di proprietà dell'amico Maurice Lombardi dove anche vive e lavora la carissima Milli Benedetti..
qui spero di stare meglio con i miei problemi di salute e, dato che il denato italiano ha un valore molto superiore a quello locale, almeno per il momento, di vivere serenamente anche da quel punto di vista...
ho molte cose da raccontarvi.
il viaggio, un po' rocambolesco, lo sdoganamento del mio letto e del resto, - 270 chili di cose - ma al mio arrivo oltre alla gioia di essere qui, ho beccato un brutto ed antipatico virus intestinale e gastrico che mi ha ulteriormente stremato.
nelle foto che ho postato qui, scattate ieri sera alla cena di benvenuto che messieu lombardi ha dato per me, a base di aragoste ed altre delicatessen locali, è stata la prima volta che ho mangiato qualcosa dopo tre giorni.
quindi non sto ancora bene e sono molto stanca, assommando il virus al viaggio e poggiando il tutto su di un trasloco appena dimessa da un ricovero ospedaliero piuttosto impegnativo, ci potete credere che non sono al massimo. si vede infatti quanto io sia ancora gonfia da tutta quella montagna di cortisone che mi hanno fatto e di cui ho preso ieri l'ultima dose.
la glicemia si è abbassata oggi già di molto, quindi spero continui così, mentre nei giorni socrsi era stata costantemente alta..
per il resto, il respiro è abbastanza buono e le condizioni generali assolutamente fuori fase. ho il fuso orario da assimilare, - qui siamo indietro di due ore rispetto all'italia - e tutto l'emozione e la stanchezza di questi giorni memorabili..
come vi ho promesso vi racconterò tutto dall'inizio.. per ora mi fermo qui..
solo vi dico che qui c'è un silenzio irreale ed ogni voce, ogni suono arriva puro e chiaramente riconoscibile.. una cosa che non avevo mai provato.
che l'aria è fine che quasi ubriaca,
che sono tutti gentilissimi con me ma anche davvero tutti gioviali e disposti diversamente..
il tempo ha un altro ritmo.. e ciò è molto molto gradevole..
non ho visitato ancora nulla, perchè tra il virus e il cercare di mettere un po' a posto le mie cose ovviamente non mi è stato possibile. qui le strade sono di acciottolato quindi non molto adatte alla mia carrozzella.. ma ho un'idea in mente, vedremo se riuscirò a metterla in atto.
e, mentre ringrazio di nuovo maurice e milli di avermi accolto qui in questa isola felice nell'isola felice, per il momento vi saluto con un forte abbraccio.. ♥
 
leggi di più 7 Commenti