SVEGLIARSI IN LACRIME

SOFIA ED ANGELINO CHE SI FANNO LE COCCOLE -

 

 

COSI' COME MI SONO ADDORMENTATA


mi sono svegliata: in lacrime..

 

ma non voglio chiudermi, non voglio soccombere alla mia infinita tristezza..

se c'è una ragione a quello che sono, a quello che vivo. - e ci deve essere - allora lo voglio vivere nel modo migliore possibile..

 

c'è sempre stata una cosa che mi ha dato una tristezza infinita: vedere persone morte assai prima di entrare nell'aldilà..

a me questo non accadrà..

è una promessa che mi sono fatta anni ed anni fa, quando ancora non sapevo di me, della vita e di nulla..

ma, evidentemente, qualcosa avevo capito lo stesso...

 

chiunque sia venuto nella mia vita per spegnermi, ebbene, io non lascerò che questo accada..

per me ma anche per coloro..

 

ora mi metto al lavoro: dipingerò.

ma mi manca la concentrazione per eseguire un ritratto.

mi scuso se i vostri ritratti arriveranno con qualche giorno di ritardo ma in questo momento non sono in grado..

ho bisogno di lasciar andare la mia mano, o meglio, la mia mente nel mondo di quello che non c'è....

 

accanto a me sofia ed angelino si fanno le coccole a vicenda facendosi la pasta l'un l'altro e le fusa si sprecano..

con questa foto piena di amore, vi saluto..

buona giornata di festa a tutti..

vi ringrazio che mi state vicini e vi abbraccio con tanto affetto @>---

Scrivi commento

Commenti: 8
  • #1

    anna (giovedì, 01 novembre 2012 16:03)

    ....Ti ho scritto ma...boh...non trovo il mio commento,lo sintetizzo qui: Curati,curati e non preoccuparti per i dipinti che arriveranno in ritardo.Che ritardo vuoi che sia,rispetto alla tua salute.Al primo posto ci sei TU poi...e ripeto...POI ci saranno i ritratti.Un abbraccio col cuore...<3 ...anna.

  • #2

    arturo quadraro (giovedì, 01 novembre 2012 16:39)

    Fili di lacrime scendono dal cielo....e bagnano quest'anima martoriata che s' ammanta esausta di quel velo... color di speranza ammalata da un ricordo d'amore... che mai in questa vita potra' tornare a vivere con un bacio incantatore.

  • #3

    rossanaparenti (giovedì, 01 novembre 2012 16:41)

    mia cara ari tu vivi gia nel modo migliore ,con la tua sensibilita' e generosita ' aiuti tutti a vivere meglio .con le tue poesie ci insegni che la realta' e' altro .quindi si fiera di te stessa e vogliti bene come noi lo vogliamo a te .in quanto ai ritratti li farai quando ti sentirai di farli non e' un lavoro e' una passione e le passioni vanno coltivate con lo spirito adatto .un bacione amica mia del cuore .

  • #4

    Fedu (giovedì, 01 novembre 2012 18:15)

    Sono d accordo con Rossana, pensa prima a te, a stare bene tu e Poi al resto!! Noi ti vogliamo tanto bene e la cosa più importante qua sei tu, con la tua forza e con le tue debolezze!! Ti mando un forte abbraccio, ti voglio bene!!

  • #5

    lucia d'alessandro (giovedì, 01 novembre 2012 18:26)

    Raccolse l'elmo piumato, la guerriera di versi armata..e di colori.Ancora seguendo il canto della battaglia.

  • #6

    ariannaamaducci (giovedì, 01 novembre 2012 23:48)

    che forti che siete, amici miei!

    anna artuto rossana fedu e lucia..

    un manipolo di fedelisismi che mi vuole un bene come davvero io credo nessuno me ne abbia mai voluto...
    vi rispondo coralmente perchè mi avete detto tutti la stessa cosa, chi in un modo, chi nell'altro..
    anche arturo e lucia, che hanno messo in versi il mio dolore ed il loro affetto per me, mi hanno detto: tu ci sei..
    tu sei il centro di te stessa..
    cari amici, sto male ma sto male in un modo diverso..
    sto male più nel profondo, ancora più dentro è scivolato questo proiettile inossidabile che mi è stato conficcato nel cuore..
    come in quel gorgo che ho dipinto ieri, attirato verso il profondo, verso il centro di me..
    e le acque più in superficie sono quasi calme..
    infatti oggi sono riuscita a terminare il ritratto che avevo a metà...

    perchè da sempre io sono in grado di avere più livelli di pensieri ma ora mi sto affinando in questa disciplina, chiamiamola così..
    è come sorridere piangendo..è la stessa cosa..
    come disegnare un cerchio con una mano ed un otto con l'altra..
    voi ci riuscite?
    io si..

    così, fuori ari ora di nuovo è tranquilla.. o quasi..
    oggi ho pianto molto di meno, anche se ho il groppo in gola..
    e il mio dolore, questo coacervo di amori rifiutati, di domande senza risposte, è sceso più dentro ancora..

    cosa succedrà, non so..
    non vi è una cura per il mio male di anima e di cuore..
    gli psicofarmadi mi fanno stare peggio..
    droghe ed alcoolici non posso assumerli perchè mi fanno rigettare..
    ogni volta che vi ricorro poi ho mal di stomaco..
    non vi è un rifugio per i miei pensieri, qualcosa in cui annullarli..

    solo io e me....

    e voi, spettatori di queste epiche battaglie..

    grazie..siete fenomenali..
    vi abbraccio con grande amore..

  • #7

    lucia d'alessandro (sabato, 03 novembre 2012 07:51)

    ciao Ari, ti cerco qui per augurarti una giornata migliore, sulla home non ti ho trovata. SMAKKISSIMO

  • #8

    ariannaamaducci (sabato, 03 novembre 2012 14:18)

    ciao lucia!!!
    ah, non so che dirti.. qui fb mi nasconde in tutti i modi..
    cercami qui, quando vuoi, ti conviene e direttamente sulla mia bacheca..
    ti auguro un buon sabato..
    ciao amica mia..<3