RITRATTO DI VALENTINA LO MAGNO

RITRATTO DI VALENTINA LO MAGNO - 2012 eseguito a mano libera al pc tecnica gessetti
RITRATTO DI VALENTINA LO MAGNO - 2012 eseguito a mano libera al pc tecnica gessetti

 

RITRATTO DI VALENTINA LO MAGNO

 

valentina fa rima con spina..

ma anche con cima.......

 

ciao piccola dolce fornaia...;0)))

VALENTINA LO MAGNO
VALENTINA LO MAGNO

Scrivi commento

Commenti: 4
  • #1

    rossana parenti (giovedì, 18 ottobre 2012 21:35)

    grande ari e' favoloso ogni volta ti superi sei bravissimissima !!

  • #2

    ariannaamaducci (giovedì, 18 ottobre 2012 21:47)

    ma grazie ross!! ma come va il mal di testa?? passato, spero!!

    comunque davvero sono stupita io stessa...
    ed è sempre più facile..
    ma ogni volta capisco un particolare in più, correggo un altro difetto.. questa volta gli occhi mi sono venuti bene..li ho studiati a lungo..
    ma anche ho salvato la foto in un altro formato e non viene deformata!!!!
    sono contenta, ross. grazie dei tuoi consigli e del tuo supporto tecnico..
    ho guardato quei disegni..
    magari domani ti telefono che ne parliamo insieme!! bacio ros

  • #3

    milly (giovedì, 18 ottobre 2012 23:47)

    decisamente!!
    gli occhi brillano come nella foto!!
    complimenti!!
    e sei anche velocissima!!!

  • #4

    ariannaamaducci (venerdì, 19 ottobre 2012 03:01)

    ciao milly, come stai??

    sono partiti i tuoi ospiti???

    in effetti questo ritratto mi soddisfa molto..
    anche è andato via veloce senza intoppi..
    però avevo scelto gli acrilici ma poi ho ripiegato sui gessetti, perchè questo viso di già un po' spigoloso non veniva esaltato da quel pennello che è parecchio grossolano..
    non so poi perchè quelli del programma abbiano fatto dei pennelli acrilici così, ma e la tecnica con la quale mi trovo peggio..
    il gessetto invece è una bellezza, come viene morbido..
    gli occhi..
    li sto studiando in modo particolare, perchè fino ad ora si, lo sguardo era bello, ma la posizione la forma ed anche la salienza nel viso spesso non erano giusti..
    mancavano di profondità..
    ora credo si aver capito che tutta una serie di righe di colori contrastanti sulle palpebre e sotto danno quella profondità che desidero..
    ma alcuni colori vanno messi a rovescio di come io li avrei pensati, cioè, lo scuro va dove io mettevo il chiaro e viceversa..
    osservando bene la foto originale, che è stata scattata da me e quindi da vicino e di discreta risoluzione, sono riuscita a capire meglio..
    comprendere questi ' segreti ' del corpo umano mi affascina..
    penso a leonardo, a caravaggio, a michelangelo, a goya, a rembrandt,a van dick, al mantegna che per me sono i maestri dei maestri nel dipingere i corpi ed i visi...
    beh, certo io sono anni luce lontana da loro, eppure sento un po' del fuoco che bruciava in quelle menti e mani geniali ardere in me..
    e mi commuovo..

    grazie tesoro..
    spero ci sentiremo presto..
    un bacio..<3